Chirurgia plastica corpo

Addominoplastica

Ha lo scopo di correggere un rilassamento cutaneo adiposo a livello dell’addomeasportando cute e grasso in eccesso. In alcuni casi , specie dopo forti dimagrimenti, il rilassamento cutaneo adiposo è cosi abbondante da superare il pube e raggiungere le cosce: si parla, in questi casi, di "grembiule cutaneo". In caso di indebolimento della parete muscolare si ricorre anche alla sintesi dei muscoli retti dell’addome per ridonare turgore e ridurre la circonferenza del giro vita.

Prima dell'intervento

Si consiglia di ridurre drasticamente il fumo ed evitare tutti farmaci che influiscono con la coagulazione del sangue. (aspirina, ascriptin, bufferin, cemerit, vivin C, etc.). Interrompere la pillola anticoncezionale almeno 30giorni prima dell’intervento.

Intervento

La cute in eccesso viene completamente asportata ed il grasso in eccesso aspirato. Nella stessa seduta operatoria viene aspirato il grasso dai fianchi e vengono suturati i muscoli sulla linea mediana allo scopo di ridurre notevolmente la circonferenza addominale. L’ombelico viene rimodellato e riposizionato in una sede più opportuna. Grazie ad un ametodica di laser lipolisi attraverso la quale il grasso viene "sciolto", prima diessere aspirato,il trauma, i lividi, i gonfiori sono molto mene evidenti rispetto alla metodica classica. La cicatrice orizzontale cade nella regione pubica ed è coperta dallo slip; l’estensione dipende dal tipo di addominoplastica: classica o mini addominoplastica. Nel primo caso si estende da fianco a fianco quando la cute da rimuovere è molto abbondante oppure è molto più breve in caso di mini-addominoplastica. Vengono posizionati due drenaggi che vengono rimossi dopo due o sette giorni a secondo del tipo di intervento. Subito dopo l’intervento si applicauna medicazione compressiva

Dopo l'intervento

Indossare una guaina elasticacontenitivatipo pancera o body per almeno una settimana. Mantenere una deambulazione leggermente curva in avanti per non mettere in tensione le suture cutaneo-muscolari. Astenersi dal praticar sport per almeno un mese. Evitare l’esposizione diretta al sole o al calore per un mese. La sensibilità della cute dei quadranti inferiori dell’addome rimanere alterata per un periodo variabile.

Addominoplastica

È un intervento che ha lo scopo di eliminare la cute e il grasso in eccesso a livello delle braccia e all’interno delle cosce. Utile dopo un importante calo di peso o quando è avvenuto un certo rilassamento cutaneo a livello delle braccia e delle cosce.

La prima visita

Durante la prima visita viene raccolte tutte le notizie cliniche inerenti lo stato di salute del paziente. Vengono discussi tutti i pro e i contro dell’intervento. Prescritti gli esami in preparazione all’intervento. Firmato il consenso informato. Il giorno dell’intervento. L’intervento si svolge in anestesia locale con sedazione ovvero con la somministrazione di farmaci che rilassano il paziente che può decidere se rimanere sveglio o assopirsi come se dormisse. Comunque sempre in assenza di dolore.

L’incisione della cute per quanto riguarda il lifting cosce avviene a livello dell’inguine; quindi in un punto che viene coperto dallo slip e non visibile. Di solito in questa zona la cicatrizzazione è molto buona e ciò contribuisce a rendere ancora meno visibile la cicatrice. Dopo aver effettuato una lipoaspirazione del grasso in eccesso a livello dell’interno cosce la cute in eccesso viene rimossa dopo aver proceduto al modellamento Per avere un risultato più stabile la cute viene ancorata alle ossa del pube onde evitare un successivo decadimento. Per quanto riguarda le braccia la cicatrice cade all’interno delle stesse. Oppure enicasi con eccesso cutaneo più limitato all’interno dell’ascella. I punti di sutura sono riassorbibile e non devono essere quindi rimossi. Subito dopo l’intervento la paziente deve indossare una guaina elastica compressiva che va portata per almeno sette giorni. Ma già dopo tre giorni è possibile fare una doccia leggera e disinfettare le parti intime con opportuno detergente. L’interevento è assolutamente indolore.

Decorso post operatorio

La prima medicazione viene fatta dopo tre giorni. La paziente può comunque muoversi e camminare senza alcun problema già dal giorno dopo e assolvere comunque alle normali funzioni della vita sociale senza problemi. L’attività fisica può essere ripresa dopo un mese.

Possibili Complicazioni

Come per tutti gli interventi s i possono formare dei gonfiori, lividi o piccole raccolte di siero o di sangue che comunque guariscono nel giro di una settimana. È possibile anche una piccole apertura della ferita che può comunque essere corretta in un secondo momento.

Controlli Successivi

Dopo il primo controllo a tre giorni dall’intervento la seconda medicazione viene fatta dopo sette giorni e poi controlli successivi a te e sei mesi. Il risultato è già visibile a distanza di un mese dall’intervento.

Addominoplastica

Si tratta di una recente tecnica chirurgia , con notevoli applicazioni. Consiste nell’utilizzo del prorpio grasso sia nella medicina estetica che nella chirurgia ricostruttiva.

Intervento

Consiste nel prelievo del proprio grasso generalmente dall’addome o dalle cosce mediante l’utilizzo dimicrocannule. L’intervento si svolge in anestesia locale. Dopo il prelievo , il grasso viene centrifugato, purificato e iniettato mediante cannulwe della grandezza di un ago per colmare qualsiasi depressione corporea sia essa una ruga , uno zigomo svuotato dall’invecchiamento o dal dimagrimento. Per aumentare il volume della labbra. Per correggere buchi lasciati da precedenti interventi. In chirurgia ricostruttiva viene utilizzato per correggere difetti del seno dopo la chirurgia ricostruttiva del seno o dopo un intervento di quadrante ctonia successivo a tumore del seno. Grazia lla presenza, scientificamente dimostrata di cellule staminali il grasso non si icomporta solo come sostanza filler cioè riempitiva , ma va a sostituire le cellule cutanee danneggiate sia dall’invechiamento che da fattori esterni quali il sole il vento etc. Si ottiene cosi una pelle ringiovanita, e più bella.

Addominoplastica

E’ un intervento che permette di eliminare il grasso in eccesso e di modellare la silouette corporea attraverso l’aspirazione del grasso in eccesso.

La tua prima visita

Durante la prima visita si procede alla raccolta di tutte le notizie riguardanti lo stato di salute generale della paziente. Vengono prescritti gli esami ematici utili ai fini dell’intervento. La paziente viene fotografata e si discutino con lei quali sono le zone corporee da correggere essendo un intervento che serve a modellare il profilo corporeo e non a dimagrire la paziente deve assolutamente rientrate in un regime di normopeso prima di sottoporsi all’intervento di liposcultura. Pertanto in caso eccesso ponderale viene prescritta una opportuna dieta ipocalorica proteica. Viene firmato un consenso informato e si discutono con la paziente tutti i limiti e i vantaggi di questo intervento.

Il giorno dell’intervento

L’intervento viene effettuato in anestesia locale essendo molto poco traumatico grazie all’utilizzo di un laser di nome Smartlipo che schio il grasso senza aspirarlo. L’intervento di liposcultura serve ad eliminare gli accumuli di grasso che per motivi genetici o costituzionale è impossibile rimuovere con la dieta e/o l’esercizio fisico si evita cosi il forte traumatismo dovuto all’aspirazione forzata del grasso dopo aver eseguito l’anestesia locale della zona da trattare ( pancia, collo, fianchi cosce ginocchio etc.) si procede all’introduzione di un sottile fibra ottica del diametro di 1/3 di millimetro che scioglie dolcemente il grasso in eccesso. A questo punto il grasso ormai disciolto può essere lasciato in loco perche poi viene comunque riassorbito dal nostro sistema linfatico oppure dolcemente aspirato con un minimo trauma. L’intervento ha la durata di circa un’ora. Dopo l’intervento la paziente indossa una guaina elastica specifica per liposcultura può intraprendere quasi immediatamente la vita sociale. I risultati migliori siottengono con paziente che hanno una buona elasticità cutanea. Liposcultura non è un trattamento che serve ad eliminare la cellulite che provoca la pelle cosi detta a buccia d’arancia e la comparsa di irregolarità e depressione sulla cute, in questo caso può essere utile l’applicazione di radiofrequenza che aiuta a migliorare l’aspetto della pelle.

Decorso post operatorio

Grazie all’utilizzo di questa metodica laser la ripresa e presso che immediata. La paziente può ritornare al lavoro già il giorno dopo poco accuserà solo un lieve indolenzimento nella zona trattata e può muoversi e deambulare senza eccessiva fatica. La guaina sarà rimossa dopo una settimana durante la quale andrà indossata giorno e notte. Dopo un settimana è possibile fare un a doccia mentre per l’attività fisica come la palestra o lo sport bisognerà attendere circa un mese. I primi risultati saranno visibili già dopo un mese ma è necessario aspettare circa sei mesi per un risultato definitivo.

Possibili complicanze

Come per tutti gli interventi possono comparire degli edemi più duraturi che scompaiono in breve tempo. Controlli successivi. Si consigliano massaggi linfodrenanti e vacuum la prima medicazione viene fatta dopo una settimana dall’intervento. Le successive dopo un mese e tre mesi.